La prima paga


Sono arrabbiatissimo, demoralizzato e qualsiasi altro stato d’animo che non sia bello provare vi venga in mente!

Dunque, è passato un mese da che ho iniziato il nuovo lavoro, naturalmente senza essere assunto…sapete sono in prova…comunque ho sempre lavorato, sempre detto sì, e così a parte la prima settimana in cui mi sono fatto le mie 8 ore di lavoro normali, tutti gli altri giorni mi sono sparato 10 ore dalle 7 di mattina alle 6 di sera, ah naturalmente si lavora anche il sabato 5 ore, tranne sabato scorso 7,5 ore, sapete c’è molto lavoro…
Morale in 23 giorni di lavoro effettivo mi sono fatto 170 ore di “divertimento”…
Oggi la moglie del capo mi chiama nel suo ufficio durante la pausa pranzo per darmi la paga, mi dà un pacchetto chiuso con due punti di pinzatrice e il mio nome scritto sopra, la ringrazio, lei mi fa “grazie a te”.
Vado in macchina apro il pacco regalo… 300 euri… TRECENTO EURO…ma dico scherziamo, mi sono sentito [mi sento anche adesso] una cacca, il mio lavoro, il mio tempo la mia fatica valgono all’incirca un euro e qualche spicciolo all’ora!
E io dovrei anche ringraziare sta gente perchè mi fa lavorare…ma si fottano!
E vivo a casa con i miei, ma se avessi famiglia? Che cazzo ci fa un padre di famiglia con 300 euro?
Notare che per recarmi al posto di lavoro devo farmi 25km, quindi già un terzo del mio stipendio se ne va in benzina!
Trecento euro li prende uno che lavora part-time, non un lavoratore normale!

Non voglio diventare miliardario, non voglio la Ferrari…sogno solo di poter essere una persona normale…capito a che punto siamo, se uno sogna la normalità?!

Un vero vaffanculo dal profondo della mia anima a quegli SFRUTTATORI perchè questa è la parola da usare, che sono i miei datori di lavoro!

H.J.

Annunci

~ di Hooded Justice su 20 dicembre 2011.

6 Risposte to “La prima paga”

  1. cioè, in pratica a conti fatti se te ne stavi a casa tua a fare i doposcuola lavorando 4-5 ore al giorno guadagnavi lo stesso (forse pure di più) ?…
    che desolazione!

    • in effetti è proprio desolante…nion lo auguro a nessuno, mi sono sentito veramente offeso, ferito….ho pensato non valgo nulla!
      Speriamo migliori, perchè se la prossima paga è di nuovo così…addio!

  2. Leggo il tuo post e mi viene subito in mente il titolo del tuo blog…”Giustizia mascherata”…già perchè oggi sembra proprio che tutti ambiscano a incappucciare la giustizia per non farne conoscere la vera identità…in altre parole cercano di fotterti alla prima occasione! Hai tutta la mia comprensione perchè ho vissuto un’esperienza simile (co.co.co. nella pubblica amministrazione, dove gli straordinari non erano retribuiti).
    Un mi consiglio: usa la rabbia e la frustrazione che provi per trasformarla in energia positiva e per cercare di dare una svolta alla tua vita professionale (magari cercando altri impieghi o provando a lanciare una tua attività).

    PS: grazie della visita di ieri al mio blog 🙂

  3. Purtroppo il momento è quello che è…offrissero lavoro ad ogni angolo della strada avrei già preso la porta e arrivederci…

    La visita al tuo blog era doverosa da Canavesano, quando ho visto scritto “bogianen” non ne ho potuto fare a meno!

    W el Piemont!!!!

  4. Mi spiace tantissimo 😦

    Francamente le gente come la tua capa mi fa alquanto schifo! Non procedo nel commento perchè dovrei autocensurarmi, al momento ho in mente solo parole non consone ad una signora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: